Creare > 14 anni

Conoscere gli altri per suonare… me

Come un discorso, la musica è fatta di toni, figure, di sintesi, di abbellimenti. Ognuna di queste variazioni rappresenta un diverso grado della nostra conoscenza della musica e, il padroneggiarle, la nostra personale espressione di essa. Imparare non solo a suonare ma interpretare la musica è un privilegiato canale espressivo che ci permetterà di parlare di noi, attraverso il suono, decidere come dire, quello che abbiamo da dire. Impareremo dal passato, dai grandi interpreti, prima imitando, poi capendo e quindi variando. Impareremo a improvvisare, a fare di testa nostra a padroneggiare le parole della musica, i suoi toni, ad esprimere le nostre emozioni forte, fortissimo e piano. E così daremo la nostra personale impronta all’energia della musica.

Musicando (Strumento)

Cominceremo a padroneggiare le scelte: che timbro, che dinamica vogliamo dare a un brano, su quali “frasi” fermarsi di più, su quali imparare a correre, quali sottolineare con un forte e dove sussurrare un pianissimo per far dire alla musica proprio quello che sentiamo noi.

Imparando dai Maestri (Cultura musicale)

La musica ha una sua geografia. Questo percorso è un viaggio attraverso le vie della musica, i suoi stili, le sue epoche, i suoi maestri e i suoi colori. Un’avventura imperdibile per arricchire il proprio bagaglio di esperienza e raccogliere gli strumenti necessari a poter tradurre la propria immaginazione in musica, creando il proprio repertorio personale. La musica ha anche la sua grammatica e come un codice ha i suoi segni, le sue lettere, la sua punteggiatura: strumenti indispensabili per crearne di nuova, per preparare un accompagnamento a una canzone o un arrangiamento, per esprimersi. Il corso di cultura musicale apre una finestra sul mondo delle “parole” e delle forme musicali.

Cantando (Educazione corale)

“L’unica cosa migliore del canto è cantare di più” sosteneva Ella J. Fitzgerald, e quando si canta insieme l’energia è tale che anche il pubblico ne beneficia. Si dice che quando la sintonia corale è perfetta anche le frequenze cardiache dei coristi si sincronizzano. Un unico grande battito che se ben allenato e perfettamente armonizzato è in grado di trasmettere a chi canta e a chi ascolta un’emozione unica.

Sperimentando (Laboratorio)

Scoprire il piacere di ascoltare gli altri, di accordarsi, sintonizzarsi, lavorare insieme per produrre un risultato diverso, un’energia composita. Scoprire il piacere di esibirsi, di interpretare, di calarsi nella parte. Scoprire l’energia che fluisce nelle vene quando balliamo, quando creiamo la nostra danza. Questo e molto altro sono i laboratori che la scuola musicale Il Diapason ti offre lungo il tuo percorso nel cuore della musica. Scegli, emozionati, impara!

bisogna esagerare per trovare i confini del proprio spazio

scopri gli altri corsi