prof.ssa Dunja Ilic

Flauto

Curriculum

Dunja Ilic nasce in Serbia nel 1986 e intraprende lo studio del flauto all’età di otto anni. Si diploma a Venezia presso il Conservatorio “B. Marcello” sotto la guida della prof.ssa Finco e consegue la laurea in “Economia e gestione delle arti” presso l’Università Ca’ Foscari della stessa città.
Si perfeziona successivamente presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “O. Vecchi” di Modena sotto la guida di G. Betti, M. Marasco e A. Oliva, ottenendo la laurea di biennio specialistico con il massimo dei voti e segue il corso di perfezionamento presso l’Accademia Internazionale “Incontri con il Maestro” di Imola dove studia con A. Oliva e M. Valentini.
Frequenta da sempre masterclass di approfondimento con maestri di fama internazionale, come B. Kuijken, D. Formisano, C. Montafia, M.M. Kofler e P. Taballione e da due anni segue attivamente i corsi di perfezionamento di ottivino con N. Mazzanti.
Dunja svolge da sempre un’intensa attività artistica, dai saggi finali ai concerti con l’orchestra del Conservatorio, dall’ensemble di flauti Modena Flute Ensemble ai vari progetti di musica da camera (uno degli ultimi, i concerti commemorativi di Jan Novàk nel trentennale della morte); fra le collaborazioni orchestrali, quella con l’orchestra J.Futura di Trento, l’Orchestra Filarmonica Italiana e l’Orchestra Giovanile Trentina. Recentemente ha avuto modo di approfondire i suoi interessi nell’ambito della musica contemporanea grazie alla collaborazione con l’Ensemble XXI Rivolto e la partecipazione al festival “Mondi Sonori”.